Un-po'-di-storia-2

Un po’ di storia

Il Ristorante La Frasca si trova in un luogo storico della provincia di Bergamo. La bellezza dei luoghi è frutto di anni di storia antica, dove arte, cultura e religione si sono susseguite e hanno lasciato uno spettacolo unico.

L’ex Convento che ospita il ristorante fu costruito dagli Agostiniani verso la fine del 1400, per volere del popolo. Questa volontà era espressione di un voto e di una forte gratitudine per l’ordine degli Agostiniani del Convento di Bergamo, che avevano curato la fede cristiana del popolo inviando Frate Alberico da Sarnico, dopo che gli anni di peste avevano drasticamente allontanato il Clero locale. Insieme al Convento venne costruita anche una Chiesa, dedicata a Santa Maria della Consolazione e ai Santi Sebastiano e Rocco e costruita a partire dal 10 agosto 1488.

Durante gli anni della peste, tra il 1630 e il 1631, la popolazione locale fu decimata dalla malattia. Per paura e devozione, gli almennesi dedicarono le loro preghiere a San Nicola da Tolentino, Santo a cui fu poi dedicata la Chiesa. La sua pianta rettangolare, con un’unica grande navata e un ampio presbiterio, ospita un famoso organo Antegnati del 1588, un gioiello unico al mondo, recentemente restaurato.

L’intero Convento di San Nicola fu attivo monasticamente fino al 1770. Successivamente, il Senato Veneto lo confiscò, vendendolo a privati. La sua bellezza, rimasta intatta nel tempo, unisce ancora oggi la maestria dell’arte umana al fascino della natura. E’ per questo motivo che il Ristorante La Frasca unisce gusto e bellezza in un unico luogo, deliziando occhi e palato in un solo momento.

WIKIPEDIA